Consegna alla Amministrazione comunale di Fano, dei Progetti di riqualificazione per il giardino intitolato a Radicioni.

 

 

Il giorno 06/06/2012 gli allievi delle classi 3^ B e 5^A  Michelangelo della sezione di Architettura e Arredo del Liceo Artistico “Apolloni” hanno presentato al vice Sindaco dott.ssa Cucuzza e Assessore all’ urbanistica e ai lavori pubblici del Comune di Fano e al Direttore u.o. nuove opere settore lavori pubblici Elena De Vita, un progetto di riqualificazione del giardino sito in via S.Paterniano che verrà intitolato all’artista B.Radicioni.

Le due classi , in sinergia, hanno fatto delle ipotesi di progettuale dell’area dandole  una valenza diversa da quella usuale per un giardino pubblico, senza peraltro dimenticare quello che è concettualmente questo spazio, cioè luogo di incontro dei cittadini. Questo ambiente, nelle ipotesi di ri-design vuole diventare anche un luogo per la cultura , un “giardino dell’arte, sottolineato dagli elaborati progettuali di una scultura commemorativa ideata dagli stessi allievi, dedicata all’opera poetica di Bruno Radicioni. Ed ecco quindi che sia le distribuzioni spaziali ideate dagli allievi, sia gli arredi, sono pensati per diverse situazioni: dall’esposizione temporanee di opere d’arte visiva ad altri eventi quali performance teatrali e reading poetici.

La fase progettuale si è concretizzata grazie alla sinergia tra l’ amministrazione comunale di Fano, la fondazione Bruno Radicioni e il Liceo Artistico Apolloni, e vedrà la conclusione entro il prossimo anno con la fase realizzativa dello spazio pubblico, l’istallazione dell’ opera scultorea ed una mostra di tutti gli elaborati didattici prodotti dagli allievi.

 

Category(s): Archivio articoli 2012/2013

Lascia un Commento