“EI FU-MO” campagna contro il fumo

 

 

 

Nel mese di Aprile presso l’aula magna dell’Apolloni, il dott. Schembri dell’AVIS di Fano, abilissimo interlocutore per giovani menti e ottimo conoscitore dell’innescarsi di meccanismi antifumo, ha tenuto un importante incontro sul tabagismo. La scuola è da anni in prima linea nella battaglia contro le dipendenze, adottando già da tempo le indicazioni ministeriali riguardanti il fumo e gli ambienti scolastici.

La presentazione dei danni provocati dal fumo è stata portata avanti in maniera provocatoria, sono state proposte documentazioni di varia natura: dati e immagini relativi ai danni a carico dei vari apparati, numeri inerenti alle malattie da fumo e da fumo passivo ecc. Il dott. Sgembri sembrava quasi sminuire l’importanza di tali dati ed immagini, facendo in realtà leva sulla curiosità dei ragazzi e non sul proibizionismo. La tecnica comunicativa del dottore è stata premiata, perché alla fine della  presentazione numerosissimi sono stati gli interventi degli studenti e i quesiti posti. Solo per mancanza di tempo abbiamo dovuto interrompere il dibattito riproponendoci di riprenderlo anche negli anni a venire sempre chiacchierando in modo provocatorio di dipendenze.

 

Category(s): Archivio articoli 2012/2013

Lascia un Commento