La giornata della salute all’Apolloni

Che prevenire sia meglio che curare è ormai un dato accertato e che fare prevenzione debba essere compito anche dell’Istituzione scolastica è a dir poco ovvio. In virtù di questo credo il Liceo artistico “Apolloni” ha previsto uno screening sugli studenti breve ma intenso. Lunedì 11 marzo i ragazzi delle classi seconde sono stati testati per ciò che concerne peso, altezza, colesterolemia, pressione sanguigna ed eventuali fattori di rischio da accumulo di colesterolo. Nelle classi era già stato illustrato il rischio connesso ad uno stile di vita non propriamente sano, contraddistinto da fumo, alimentazione squilibrata, familiarità nell’elevata pressione sanguigna, utilizzo smodato di sale da cucina…

Medici ed infermiere competenti e molto disponibili hanno proiettato un video e spiegato ai ragazzi l’importanza di una dieta equilibrata. Successivamente hanno effettuato un piccolo prelievo di sangue da un dito della mano di ogni studente, per valutare il livello di colesterolo. L’atteggiamento degli studenti è stato serio e partecipativo, hanno ascoltato e posto quesiti interessanti, mettendo in evidenza un acquisizione lenta ma progressiva dell’importanza di alimentarsi correttamente e di adottare uno stile di vita sano. Il nostro scopo era quello di fornire spunti di riflessione ad alunni e famiglie sulla prevenzione dell’accumulo di colesterolo e più in generale sulle malattie cardiovascolari.

Per informare le famiglie i risultati della piccola indagine su ogni studente sono stati consegnati agli stessi in busta chiusa. Timorosi ma presenti anche molti docenti che, sfidando la sorte, hanno voluto sfruttare il carpe diem del colesterolo.

 

Category(s): Archivio articoli 2012/2013

Lascia un Commento